titolo

home - il nostro aiuto - come nasce - i nostri incontri -  leggi e racconta (FORUM) - la riconquista della felicità la psicologa - come margherite - noi genitori
 - collegamenti - dicono di noi - le nostre stelle - compleanni - le loro storie - ciondolo - vanessa - giornata del ricordo - contattaci

Noi abbiamo scelto il forum aperto a tutti, quindi si può semplicemente cliccare sulla discussione in cui ci interessa scrivere, tipo: "le nostre storie", "mi presento" ... o altro e premere il bottone verso l'alto a sinistra con scritto "Nuova discussione", sarà sufficiente inserire il nome o un nickname, un titolo e il testo, senza bisogno di alcuna registrazione. (come si usa il forum)



Sabato 14 ottobre 2017 tutti insieme a Firenze

Quest’anno ci siamo incontriati a FIRENZE ed ecco il video!!!

Ilaria e Giovanna

Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Il mio piccolo angelo Federico

Ultimo Aggiornamento: 15/10/2014 11.08
Post: 1
Registrato il: 14/10/2014
Utente Junior
OFFLINE
14/10/2014 17.25
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Ciao a tutte care mamme di una stella!
Mi presento, sono Valentina, qualcuna di voi ho avuto il piacere di conoscerla sabato scorso a Milano e mando un abbraccio a tutte, grazie di cuore!
Il mio piccolo Federico mi ha abbandonata alla 21 settimana, oggi sono esattamente trascorsi 2 mesi dalla sua morte…
Era il 5 agosto, io e mio marito eravamo già in vacanza, in montagna con la nostra bimba di 2 anni e mezzo e le abbiamo detto, andiamo a Milano per fare una visita (morfologica) al fratellino e torniamo… E’ stato uno shock, fino a 10 gg. prima era tutto perfetto, la ginecologa mi aveva detto, il tuo bimbo sta benissimo, tu hai solo tutti i peggiori fastidi che si possano avere in gravidanza (mai avuti con la prima: pruriti, indolenzimento arti, sfoghi etc…), ma ti passeranno dopo il parto. Lui però stava bene e non mi interessava altro! Alla morfologica arriva invece la notizia shock: il bambino ha del liquido nella pancia e vicino al cuore…potrebbe esser di tutto, bisogna subito contattare un centro di diagnosi prenatale per fare tutti gli accertamenti…Piangevo come una disperata ed io e mio marito abbiamo cominciato a far mille telefonate, finchè all’Ospedale dove avrei voluto partorire e dove era nata la mia prima bimba, mi dicono “venga domattina che la ricoveriamo”… Di corsa ripartiamo per la montagna, era già pomeriggio inoltrato, perché volevo rivedere la mia bimba, ma la mattina molto presto siamo partiti per Milano per il ricovero (purtroppo per lei svegliarsi e non trovare + mamma e papà è stato un altro shock, anche se era con la nonna, ma non avevamo alternative…). Inizia il mio ricovero, mille esami, villo, amnio, esami genetici, ma tutto negativo il bambino era sanissimo, si presuppone quindi che possa esser il parvovirus (quinta malattia), che ha causato anemia al bambino, ma dobbiamo attendere gli esiti. Dopo 4 lunghi gg. (era agosto) finalmente arrivano gli esiti, il parvovirus è positivo, i medici sono tutti positivi perché è un virus che può scomparir da solo o eventualmente con delle trasfusioni in utero ma che non comportano alcuna conseguenza alla nascita, inoltre il bambino nonostante sia così anemico si muove tanto, quindi tutti i medici ci danno molta speranza… I livelli di anemia non scendono, quindi mi spostano in un altro ospedale per effettuare subito la trasfusione, altrimenti nel giro di pochi giorni il bambino morirebbe. In questo Ospedale sono specializzati, ne hanno già fatte altre, tutte andate a buon fine… Il giorno dopo vado in sala operatoria per iniziare la trasfusione di sangue in utero, un intervento di quasi 3 ore, molto doloroso ma che avrei ripetuto all’infinito pur di far vivere il mio bambino. Al termine il medico mi dice: “signora il bambino è diventato bradicardico, il suo battito è 40-60”…. Da lì non ho capito più nulla…è iniziato l’incubo, finché il suo cuore non si è spento del tutto…il 14 agosto e poi il calvario del parto, avvenuto due gg. dopo….Il medico mi ha poi spiegato che appena hanno iniziato la trasfusione il bambino aveva già un mezzo infarto i corso e che i suoi livelli di emoglobina erano pari a 2, incompatibile con la vita…
Purtroppo ora il mio unico rimorso, che porterò con me tutta la vita è non averti visto e tenuto per un attimo tra le mie braccia…io non ci ho pensato, mio marito non voleva vederlo, difatti non ha assistito al parto, nessuno me lo ha consigliato ed ora piango anche per questo, non mi basta guardar il tuo viso sulla ecografia in 3d che mi hanno dato, volevo poter stringere la tua piccola mano e darti il mio bacio di addio…
Mio caro Federico la mia unica speranza è che un giorno ci incontreremo lassù e passeremo insieme l’eternità!
Ti amo all’infinito!

 
Email
 
Scheda Utente
Ilaria
[Non Registrato]
15/10/2014 11.08
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Valentina, ti ho potuto abbracciare ancora prima di leggere la tua storia e sono felicissima di averlo fatto, i tuoi occhi avevano ancora tanto dolore, ma piano piano vedrai che tornerà la speranza e la voglia di riprendere la felicità perduta con un valore aggiunto in più, Federico per sempre nel tuo cuore.
Ho rivisto l'offertorio, quello che ci ha mandato Daniela (lo metterò, quello e tutte le foto, nell'area riservata e per e-mail ti manderò password e modalità) tanti di quei bambini, erano i fratellini e/o le sorelline di una stella, bimbi che vivono con un angioletto custode su misura per loro e genitori che sono tornati a sorridere alla vita.
Federico vi accompagna in questo cammino, un passo dopo l'altro, ancora non è chiaro il senso del suo passaggio, ma certo non è quello di vedervi distrutti e disperati, io credo che noi genitori dobbiamo imparare a vivere questi figli in modo esattamente inverso a quello che ci eravamo aspettate, saranno loro a custodirci, a proteggerci e saranno loro le braccia in cui cullarsi, nel loro infinito amore per noi, una madre tra le braccia di suo figlio. Affidati a lui e vedrai che percorrerai sempre la strada giusta, anche con la vostra bambina che si trova smarrita quanto voi. Le famiglie tra cielo e terra sono famiglie speciali perchè il loro amore è sconfinato, va al di là del cielo.
Cara Valentina ti lascio il mio abbraccio dalle lunghe braccia a stringerti forte forte

[SM=g9433] [SM=g9433] [SM=g9433]

e ti lascio le parole della nostra cara mammina LoryeLory (Loredano Romano mamma di Lorenzo) che ha ripetuto a questo raduno alle nuove mammine "Quando un sorriso spunta tra le lacrime, le porte del Paradiso si spalancano..." (Giovanni XXIII)

A presto

Ilaria

Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
home - il nostro aiuto - come nasce - leggi e racconta (FORUM) - la riconquista della felicità la psicologa - come margherite - noi genitori
 - collegamenti - dicono di noi - le nostre stelle - compleanni - le loro storie - ciondolo - vanessa - giornata del ricordo - contattaci


Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 21.07. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com