printprintFacebook
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 » | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Vi riporto un articolo...

Ultimo Aggiornamento: 03/06/2010 17.06
09/09/2005 00.15
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Me lo riporta la fishtrumpet, ve lo riporto

http://www.unita.it/index.asp?SEZIONE_COD=HP&TOPIC_TIPO=&TOPIC_ID=44506


Cina, l'accusa di Reporter Senza Frontiere: «Yahoo, informatore della polizia»
di red

Shi Tao, 37 anni, fino a qualche tempo fa era uno dei redattori del «Contemporary Business News», giornale finanziario della provincia di Hunan, Cina meridionale. Il 24 novembre del 2004 alcuni poliziotti del National Sicurity Boureau entrano nella sua casa e, dopo aver sequestrato computer e documenti vari, lo portano via in manette. L’accusa: aver diffuso via internet documenti «Jue Mi», ossia top secret. Cinque mesi dopo l’arresto, il 30 aprile del 2005 un tribunale riconosce che Shi Tao è colpevole e lo condanna a dieci anni di carcere. Il “reato” commesso dal Shi Tao è aver spedito a colleghi e amici una mail in cui semplicemente raccontava che le autorità cinesi avevano vietato a tutti i giornalisti di commemorare in qualsiasi forma il 15esimo anniversario del massacro di piazza Tiananmen del 4 giugno 1989.

In Cina attualmente sono almeno 25 i giornalisti e oltre 60 i “cyberdissidenti” che si trovano in carcere per motivi simili. In Cina infatti il web è diventato il più potente strumento di espressione dell'opinione pubblica dato che tutti gli altri mezzi d'informazione sono strettamente controllati dal governo cinese. Ma la storia di Shi Tao è ancora più grave perché mette sotto accusa non solo il governo cinese ma anche un “gigante del web”, una multinazionale dell'informatica come Yahoo.

Secondo una denuncia di Reporter Senza Frontiere, infatti, Shi Tao non sarebbe mai finito dietro le sbarre se la filiale di Hong Kong del popolare motore di ricerca a stelle e strisce non avesse fornito alle autorità cinesi l’account di posta elettronica del giornalista e informazioni dettagliate che lo collegavano alla mail incriminata. Violando ovviamente ogni forma di tutela della privacy dei propri utenti. «Sapevamo già che Yahoo collaborava in maniera entusiasta con il regime cinese– accusano da Reporter senza Frontiere – ma adesso scopriamo che sono dei veri e propri informatori della polizia. Yahoo ha contribuito a far condannare un valido giornalista che ha pagato duramente per cercare di diffondere all'estero alcune notizie. Un conto è chiudere un occhio di fronte agli abusi del governo cinese, un altro conto è collaborare». Da parte della compagnia web nessuna risposta precisa alle accuse. Un portavoce ha però fatto sapere che il motore di ricerca sta «effettuando delle verifiche» sulla vicenda.

Yahoo non è comunque l’unica compagnia informatica ad essere stata messa sotto accusa Cina per essersi piegata alle operazioni di censura volute da Pechino. Nel giugno scorso, ad esempio, Microsoft ha oscurato i contenuti di diversi blog cinesi. Obiettivo? Secondo dagli attivisti dei diritti umani e della libertà di informazione, penetrare nel promettente mercato asiatico. Internet in Cina ha infatti già quasi cento milioni di utenti ed è destinata a crescere. Non per nulla nell'ultimo anno decine di new company a stelle e strisce hanno aperto filiali sul territorio cinese. Ma, come si chiedono da Rsf, questo le giustifica a «non essere etiche»?.
Marzia RoncacciTELEGIORNALISTE FANS FORU...93 pt.24/09/2017 14.14 by PANDONEROMA
Perché Dio permette questa mia sofferenza infernale?Testimoni di Geova Online...85 pt.25/09/2017 06.04 by I-gua
Domenica 24 settembre: MONZA - Carrareseblog191255 pt.24/09/2017 23.38 by muggiò.1912
ATP World Tour 250: S. Pietroburgo & MetzTUTTO TENNIS FORUM49 pt.24/09/2017 21.41 by giuseppe liucci
Conta valori univoci in base a valore ripetuto in altra colonnaExcel Forum37 pt.24/09/2017 21.50 by xam99
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 » | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 08.12. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com