printprintFacebook
Nuova Discussione
Rispondi
 
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Vi riporto un articolo...

Ultimo Aggiornamento: 03/06/2010 17.06
31/05/2006 12.30
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.070
Registrato il: 17/02/2005
Utente Veteran
ah già, esistono limiti all etica...
e dire che ogni tanto ce ne dimentichiamo...
e dire che spostiamo sempre in là questi limiti...
e dire che rivendichiamo diritti che alcuni bacchettoni non comprendono...
e dire che in nome della libertà si fanno tante battaglie...


ecco, forse è il caso di fermarci e di capire meglio dove ci portano i diritti e le libertà che ognuno, "simpatico a modo proprio", va invocando...

forse esiste una normalità una linea morale di medietà ed equilibrio, forse esiste qualche valore seppur convenzionale (e se non esiste in valore assoluto avrà pur un valore)



w i confini


ps lemiemanisudite non saranno affari miei, ma trovo il tuo avatar inquietante, e non mi piace, come il nick.

pardon per l opinione.


W PRODI
W IL PARTITO DEMOCRATICO









__w lory del santo______________
Concorso Sportivo Annuale 2017Ipercaforum124 pt.21/07/2017 02.08 by possum jenkins
Concateniamoci con le parole VOasi Forum116 pt.21/07/2017 03.06 by possum jenkins
Carotaggi Polari e Tempi BibliciTestimoni di Geova Online...105 pt.21/07/2017 00.17 by monseppe2
CalciomercatoSenza Padroni Quindi Roma...87 pt.21/07/2017 01.43 by Sound72
Mikaela CalcagnoTELEGIORNALISTE FANS FORU...52 pt.20/07/2017 23.03 by docangelo
31/05/2006 12.41
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.563
Registrato il: 13/12/2004
Utente Veteran
Re:

Scritto da: )mozzill'o re( 31/05/2006 12.30

ps lemiemanisudite non saranno affari miei, ma trovo il tuo avatar inquietante, e non mi piace, come il nick.

pardon per l opinione.




Non me ne importa una cippa.





----------------------------------------
Membro degli Ascolti Deplorevoli
Federica la figlia del sindaco



31/05/2006 12.45
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.070
Registrato il: 17/02/2005
Utente Veteran
appunto, era solo una opinione...e la ribadisco, inquietante.

w la tua libertà


__w lory del santo______________
31/05/2006 12.48
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.563
Registrato il: 13/12/2004
Utente Veteran
Re:

Scritto da: )mozzill'o re( 31/05/2006 12.45
appunto, era solo una opinione...e la ribadisco, inquietante.

w la tua libertà



Freud saprebbe risponderti.





----------------------------------------
Membro degli Ascolti Deplorevoli
Federica la figlia del sindaco



31/05/2006 12.59
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.070
Registrato il: 17/02/2005
Utente Veteran
risponderebbe certo anche riguardo alle tue scelte (per me inquietanti)...
e non è detto che le risposte date siano la verità...


che quello che c'è dentro ogni uomo lo sa solo dio (se esiste), il resto solo parole o concetti espressi.

il tempo delle chiacchiere scritte termina qui, almeno per me.







__w lory del santo______________
31/05/2006 13.08
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Re:

Scritto da: )mozzill'o re( 31/05/2006 12.59

il tempo delle chiacchiere scritte termina qui, almeno per me.




http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo310697.shtml
31/05/2006 13.13
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.563
Registrato il: 13/12/2004
Utente Veteran
Re:

Scritto da: )mozzill'o re( 31/05/2006 12.59
risponderebbe certo anche riguardo alle tue scelte (per me inquietanti)...
e non è detto che le risposte date siano la verità...


che quello che c'è dentro ogni uomo lo sa solo dio (se esiste), il resto solo parole o concetti espressi.

il tempo delle chiacchiere scritte termina qui, almeno per me.








Francamente me ne infischio(cit. non forumistica) [SM=g27838]













----------------------------------------
Membro degli Ascolti Deplorevoli
Federica la figlia del sindaco



31/05/2006 14.06
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.070
Registrato il: 17/02/2005
Utente Veteran
Re: Re:

Scritto da: astrodanzante 31/05/2006 13.08


http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo310697.shtml




ohh pofferbacco, c'è chi può c'è chi non può...lei può.

però, una visitina dal dottore, chessò io, dottor danzante, o "dottor stranamore", ma forse il migliore è dottor "jekill diventa heidi"


(faccini 'ro cazzz)


__w lory del santo______________
31/05/2006 15.52
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 379
Registrato il: 23/11/2004
Utente Senior
A me invece piacciono assai avatar e nick, ma probabilmente non piacerà alla titolare la ragione per la quale mi piace il suo nick [SM=g27835]

La prima volta che l'ho letto non mi è venuta in mente la cazone dei PGGGR (che amo ed atratti adoro) bensì una canzone di Venditti che credo si chiami "le tue mani su di me", certamente inizia proprio con queste parole. E'una delle canzoni che han fatto da colonna sonora ai viaggi con i miei, da piccolo, con il regatone diesel.

Non te la prendere lemiemani se ho associato il tuo nick a Venditti: per me son ricodi belli assai, e poi in fatto di nick, come avevo spiegaato, son proprio l'ultimo a poter parlare [SM=g27827]:

[Modificato da Genoveffa2 31/05/2006 15.52]

31/05/2006 16.15
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.563
Registrato il: 13/12/2004
Utente Veteran
Re:

Scritto da: Genoveffa2 31/05/2006 15.52
A me invece piacciono assai avatar e nick, ma probabilmente non piacerà alla titolare la ragione per la quale mi piace il suo nick [SM=g27835]

La prima volta che l'ho letto non mi è venuta in mente la cazone dei PGGGR (che amo ed atratti adoro) bensì una canzone di Venditti che credo si chiami "le tue mani su di me", certamente inizia proprio con queste parole. E'una delle canzoni che han fatto da colonna sonora ai viaggi con i miei, da piccolo, con il regatone diesel.

Non te la prendere lemiemani se ho associato il tuo nick a Venditti: per me son ricodi belli assai, e poi in fatto di nick, come avevo spiegaato, son proprio l'ultimo a poter parlare [SM=g27827]:

[Modificato da Genoveffa2 31/05/2006 15.52]




Al contrario non sai quanto mi faccia piacere.

Ero una bambina e mia sorella aveva consumato quell'album e Le tue mani su di me era quella che preferiva [SM=g27821]


Grazie, mi hai fatto ricordare momenti bellissimi [SM=g27838]









----------------------------------------
Membro degli Ascolti Deplorevoli
Federica la figlia del sindaco



31/05/2006 19.52
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.570
Registrato il: 28/06/2004
Utente Veteran
ahhaahah
Gb, donna teme di generare diavolo
Vuole evitare di partorire il 06/06/06

Non è vero ma ci credo. Melissa Parker, 30 anni, di Berks (Gran Bretagna) partorirà il 6 giugno 2006. Una data particolare: 06/06/06 o 666, secondo la Bibbia, è il numero del diavolo. La donna, amante dell'horror, vorrebbe anticipare il parto, per non dare alla luce l'antiCristo. Secca la replica dei medici: "Lasciamo che la natura segua il suo corso. Il bimbo nascerà quando sarà pronto, non importa in che giorno".

La donna, secondo "The Sun", sta conducendo un vera e propria battaglia per evitare che il figlio nasca in questa data. "Ogni giorno che mi sveglio, sento che accadrà qualcosa di terribile". A Berks, nel Caversham, Melissa Parker vive giorni pieni di angoscia. In particolare è ossessionata, è il caso di dirlo, da un classico del genere horror del 1976, "The Omen", in cui il protagonista, Damien, era un bambino posseduto.

Le sue notti, secondo quanto rivela al quotidiano inglese, sono popolate da incubi e sogni terrificanti: dare alla luce un figlio del demonio. "Qualunque bambino che nasca in quel giorno sarà segnato per il resto della vita. È una cosa terribile”. Al Royal Berkshire Hospital sono inflessibili. Anche se lasciano aperto un piccolo spiraglio per la futura mamma superstiziosa. "Le date non sono mai sicure al cento per cento", rassicura un portavoce della struttura.

[SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]
("generare diavolo", m'ha fatto spanciare!)
31/05/2006 21.29
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 379
Registrato il: 23/11/2004
Utente Senior
Re: Re:

Scritto da: lemiemanisudite 31/05/2006 16.15


Al contrario non sai quanto mi faccia piacere.

Ero una bambina e mia sorella aveva consumato quell'album e Le tue mani su di me era quella che preferiva [SM=g27821]


Grazie, mi hai fatto ricordare momenti bellissimi [SM=g27838]










Felice che pure a te abbia ricordato qualcosa di bello, tutta la mia meraviglia. Son andato a rileggerla ed ho avuto il groppo in gola, bello, era da un po' che non mi succedeva.
La smetto subito che se Marok legge questi discorsi su Venditti ho idea che prende il bastone ed inizia a rincorrermi per il forum[SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]


Buona serata a tutti
01/06/2006 10.37
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.563
Registrato il: 13/12/2004
Utente Veteran
Umberto Veronesi
"Mi sembra importante la decisione del Ministro Turco di inserire L'analgesia epidurale nei LEA, livelli essenziali di Assistenza, perchè significa riconoscere in via definitiva che il parto indolore è un diritto e non un capriccio.
La frase biblica"Tu donna partorirai nel dolore" non è più condivisa dalla quasi totalità dell'opinione pubblica(ma Veronesi non è mai stato su questo forum n.d.t. [SM=g27823]),e gli ultimi dubbi scientifici sull'epidurale sono ormai stati fugati da anni.
E' una metodica semplice e sicura, cui le donne possono affidarsi con fiducia, perchè gli anestetici impiegati sono simili a quelli usati dal dentista, non passano nel circolo sanguigno e non nuociono al bambino.
Come funziona è presto detto:dopo una puntura di anestetico nella parte bassa della schiena, s'introduce un catetere, un piccolo tubicino sottile e morbido, tra l'osso vertebrale e la membrana che ricopre il midollo spinale, la cosidetta dura madre, spingendolo poi con delicatezza fino allo spazio peridurale.
Dopo qualche minuto, le doglie non vengono più avvertite, mentre restano le contrazioni e l'IMPULSO A SPINGERE.

Per la donna è un enorme sollievo, e la nascita del bimbo avviene in un'atmosfera di grande serenità.
Dopo tentativi che duravano da oltre un secolo(la metodica fu inventata nel 1885), gli ultimi vent'anni hanno reso definitivamente sicura tale analgesia, i cui eventuali effetti secondari(mal di testa, prurito) sono leggeri e durano poco; complicazioni serie sono rarissime, e interessano una donna su 10 milioni.
Vorrei analizzare ora il perchè della limitata diffusione dell'epidurale in Italia.
Il primo punto di riflessione si trova confrontando quel risicato 10% dell'epidurale(contro il 70% in Gran Bretagna, 60% in Spagna, 35% in Francia)e il grandissimo numero di cesarei, che in alcuni ospedali e in alcune regioni si colloca tra il 35 e il 50 per cento, quando la percentuale considerata "fisiologica" dall'OMS, l'Organizzazione mondiale della Sanità, non dovrebbe superare la soglia del 15 per cento sulla totalità dei parti.
Perchè si è così avari nel praticare l'epidurale e così prodighi nell'effettuare i cesarei?
Una prima risposta riguarda l'organizzazione:il parto cesareo, se non viene deciso in urgenza, è infatti programmabile, e consente al reparto di maternità di stabilire le tempistiche in sala operatoria; ancora una volta è il paziente che deve adattarsi all'ospedale.
Nel caso del parto indolore avviene esattamente il contrario:L'ospedale è costretto ad organizzarsi per garantire questo servizio in qualsiasi momento. Non è facile, ma non è impossibile, e la decisione d'inserire l'epidurale nei Lea porta con sè come conseguenza il potenziamento del numero d'anestesisti dedicati ai punti nascita.
Un ulteriore elemento di riflessione: le "tariffe" riconosciute agli ospedali per l'assistenza, e che sono diverse per il parto naturale,per quello in analgesia epidurale e per il cesareo.
Bisogna fare in modo che la tariffa più alta. cioè quella relativa al parto cesareo, non induca le amministrazioni(soprattutto quelle degli ospedali privati accreditati) a incentivare i cesarei a spese dei parti naturali, e bisogna riconoscere una tariffa adeguata per il parto con analgesia epidurale. La Regione Lombardia l'ha già fatto da un paio d'anni. Ed è un esempio da seguire."






----------------------------------------
Membro degli Ascolti Deplorevoli
Federica la figlia del sindaco



01/06/2006 11.26
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.563
Registrato il: 13/12/2004
Utente Veteran
Re: dal blog beppegrillo.it: Chiacciere e distintivo

Scritto da: Giusitta 30/05/2006 12.54

e a tal proposito leggetevi l'articolo su mastella che vuole concedere la grazia a sofri,
ma proprio lui doveva andarci alla giustizia??




Però Giusì, diamo a Clemente quel che è di Clemente....finora non ne ha sbagliata una! [SM=g27823]

P.S. Come sono contenta per Bompressi.






----------------------------------------
Membro degli Ascolti Deplorevoli
Federica la figlia del sindaco



01/06/2006 17.28
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Ho cercato un topic ma credo non ci sia...

Dunque, ieri e la settimana scorsa a Matrix di Mentana hanno parlato di teorie alternative* sui fatti dell'11/09/2001.

Teorie che noi navigatori dovremmo conoscere tutti, in quanto circolano in rete da qualche anno ormai. Il fatto sorprendente è che appunto queste ricostruzioni sbarcassero in TV (anche se avrei qualcosa da ridire sul come ci sono sbarcate).

Insomma... un tema caldo e aperto.
Qualcuno abbastanza appasionato al tema da aprirne un topic?



*(inseritela nel topic le parole che odio)
01/06/2006 17.37
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.865
Registrato il: 29/11/2004
Utente Veteran
Re:

Scritto da: astrodanzante 01/06/2006 17.28
Ho cercato un topic ma credo non ci sia...

Dunque, ieri e la settimana scorsa a Matrix di Mentana hanno parlato di teorie alternative* sui fatti dell'11/09/2001.

Teorie che noi navigatori dovremmo conoscere tutti, in quanto circolano in rete da qualche anno ormai. Il fatto sorprendente è che appunto queste ricostruzioni sbarcassero in TV (anche se avrei qualcosa da ridire sul come ci sono sbarcate).

Insomma... un tema caldo e aperto.
Qualcuno abbastanza appasionato al tema da aprirne un topic?



*(inseritela nel topic le parole che odio)




L'ho visto anch'io ieri notte

Teorie sulla temperatura a cui fonde l'acciaio, hanno detto che c'erano bombe all'interno delle torri............

mah, son rimasto un pò così [SM=g27818] e anche così [SM=g27825]

un pò anche così [SM=g27820]:

ed infine ho fatto così [SM=g27832]

poi intorno alle 2 ero così sul divano [SM=g27834]


----------------------------------------
Il destrosio è uno zucchero un pò amaro
----------------------------------------
il riscaldamento centralizzato più riscalda e più conviene
01/06/2006 22.04
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 4.151
Registrato il: 30/05/2004
Utente Master


sebbene quando ero piccolo ero affascinato dai complotti
tuttavia, con l'andare degli anni, son rimasto sempre molto pensieroso a riguardo.

e pero', da quel che sembra, una buona trattazione della faccenda torrigemelle+pentagono, sia presente sull'ultimo libro scritto da giulietto chiesa, il cui titolo e' scritto credo nel topic " e che si legge", credo di averlo messo qualche giorno fa.

Dove caiser e' andato a finire l'aereo che si e' schiantato sul pentagono ?

mumble mumble......
(anche se non credo al complotto ebraico)

pero', pur non avendo visto matrix, mi domando e dico se non siamo di fronte all'ennesima copertura di fatti concreti da parte dell'amministrazione della papuanuovaguinea, che uno zampino a nascondere le cose ce lo mette sempre dal dopoguerra ad oggi.


---------------------------------------------

Georg Buchner, nella Morte di Danton , atto quarto: "Il Nulla è il Dio mondiale nascituro".
02/06/2006 04.59
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 483
Registrato il: 16/07/2005
Utente Senior
Re:

Scritto da: ongii 01/06/2006 22.04


sebbene quando ero piccolo ero affascinato dai complotti
tuttavia, con l'andare degli anni, son rimasto sempre molto pensieroso a riguardo.

e pero', da quel che sembra, una buona trattazione della faccenda torrigemelle+pentagono, sia presente sull'ultimo libro scritto da giulietto chiesa, il cui titolo e' scritto credo nel topic " e che si legge", credo di averlo messo qualche giorno fa.

Dove caiser e' andato a finire l'aereo che si e' schiantato sul pentagono ?

mumble mumble......
(anche se non credo al complotto ebraico)

pero', pur non avendo visto matrix, mi domando e dico se non siamo di fronte all'ennesima copertura di fatti concreti da parte dell'amministrazione della papuanuovaguinea, che uno zampino a nascondere le cose ce lo mette sempre dal dopoguerra ad oggi.


Pochi giorni fa mi sono visto Romanzo Criminale. Per carità nel film si è lavorato molto di fantasia, ma credo che i "POTERI FORTI" esistano sia all'estero come in Italia.


Dva piva velka
02/06/2006 10.41
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.055
Registrato il: 01/06/2004
Utente Master
Gerusalemme, 1 giu . (Aki/Ign) - Condannato a morte per eccesso di parolacce. Questa la sentenza emessa da un consiglio rabbinico nei confronti d'un parrocchetto 'colpevole' di imprecare in continuazione. Lo racconta oggi il quotidiano 'Yedioth Ahronoth'.

Il proprietario, disperato per le parolacce che uscivano dal becco dell'animale, era pronto a dar seguito alla 'sentenza' quand'è intervenuto il suo medico, Oren Zarif, che ha deciso di adottare il pappagallo, salvandolo così da morte certa. ''Il mio paziente - ha spiegato il medico - ha consultato un rabbino che ha deciso che il parrocchetto doveva essere ucciso dal momento che peccava e induceva altri a peccare''. I figli del proprietario, infatti, erano influenzati dalle parolacce che il volatile strillava in continuazione.

Zarif, tuttavia, si è rifiutato di farlo sopprimere, ma dopo poco ha avuto dei ripensamenti. Il pappagallo, infatti, anche nella nuova casa non si è comportato meglio e le sue imprecazioni hanno cominciato a infastidire i pazienti ortodossi che frequentavano lo studio. Disperato, il medico ha quindi consultato un altro rabbino, Meir Mazuz, che stavolta ha consigliato di tagliare la lingua al pappagallo, ''con il minimo di sofferenza. Se questo non aiuta, l'animale deve essere macellato''.

Di nuovo, tuttavia, Zarif s'è rifiutato, pressato anche dalla moglie che nel frattempo ha minacciato di divorziare se il medico avesse fatto eseguire la sentenza capitale. Quest'ultimo lancia dunque un appello: ''Sono pronto a donare il pappagallo a un safari o a un'altra istituzione che si prende cura degli animali. Almeno, loro possono tenerlo lontano dai bambini''.


[SM=g27828]

da qui
03/06/2006 17.15
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Vi riporto un articolo scritto da un amico (che Cristo lo abbia in Gloria...). La privacy?
Un pastore solo e felice nelle vallate della Sila


venerdì 2 giugno 2006


Sulla sponda destra del Neto, scendendo verso il mare Ionio, a poche centinaia di metri dal confine tra la provincia di Cosenza e quella di Crotone, una valle dalla vegetazione incontaminata, infinitamente meravigliosa, attorniata da pendici scoscese, alberate sino alla riva del fiume, è testimone di un particolare e interessante fatto di sopravvivenza che si consuma da oltre quaranta anni. Una valle conosciuta con il nome “Macchia e fave”, che oggi potrebbe essere ribattezzata con il nome “Macchia e benessere”.
Sì, perché in questo fantastico angolo di paradiso vive felicemente un uomo da poco meno di mezzo secolo senza aver mai sentito il bisogno del comfort che offre la moderna società di oggi. Lui è Pasquale Talerico, 82 anni, un pensionato di San Giovanni in Fiore, che al rientro in paese, alla fine della seconda guerra mondiale, ha deciso di sistemarsi in questa vallata per continuare a fare quel lavoro che ha svolto sin da ragazzo: il pastore.
Abita in una baracca che ha costruito lui stesso utilizzando pietre e altro materiale. E’ di ridotte dimensioni ma dentro ci sta tutto: il letto, un tavolo e tanti altri oggetti che usa quotidianamente. Poco distante c’è un’altra piccola baracca che è la dimora della sua inseparabile asina.
A qualche metro dalla sua casa c’è lo “stazzo” il recinto dove ogni sera conduce le sue capre. E’ un uomo felice, allegro, socievole, generoso, in piena salute anche se accusa qualche acciacco dovuto pure alla sua età. La mattina si alza prima che faccia giorno mentre la sera va a letto appena fa buio. Mangia due volte al giorno: la mattina, una genuina minestra preparata con i suoi ortaggi durante la notte, quando non riesce a dormire, e la sera, generalmente, un po’ di latte o mangia un pezzo di formaggio.
La sua giornata lavorativa inizia presto. Per prima cosa dà da mangiare alle galline e ai suoi gatti, poi annaffia il suo orticello. E successivamente monta sulla sua asina per condurre le capre ai pascoli dove rimane per tutta la giornata.
Alla sua baracca rientra la sera. La valle è un posto magnifico ma le insidie che nasconde sono numerose. Eppure Pasquale non ha paura. Nemmeno quando arrivano i lupi affamati, che lui allontana salvando i suoi animali, o quando d’inverno le intemperie trasformano questo stupendo posto in un luogo in tetro e minaccioso.
Pasquale è affezionato alla sua vallata, ai suoi animali e difficilmente potrà separarsene. Se lo fa, è solo per andare a trovare, in occasioni particolari, i suoi quattro figli. Ma ora che, da circa un anno, ha perso la moglie si reca più raramente a San Giovanni in Fiore. Anche perchè regolarmente riceve la visita di suo figlio Giovanni che oltre alle provviste gli porta alcune medicine.



[Modificato da CorContritumQuasiCinis 03/06/2006 17.16]

Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 04.29. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com